Dalla dieta BARF a ANiFiT

Ecco come sono passato dalla dieta BARF a ANiFiT

Martin ci spiega la sua esperienza nell’alimentazione del suo boxer tedesco “Trojan”.

Ero un adepto della dieta BARF, che significa “Bones And Raw Food”, per un’alimentazione cruda biologicamente adatta alla specie. Acquistavo carne e interiora dal macellaio, come cuore, fegato, reni, ossa con la carne, omasi e rumini. Poi li tagliuzzavo per il mio cane (un lavoro non proprio adatto a tutti) e completavo le porzioni con frutta e verdura ridotte in purea.
Come sono venuto a conoscenza della dieta BARF? Avevamo provato già decine di cibi secchi di svariati produttori, ma senza successo. Oggigiorno siamo talmente bombardati dalla pubblicità che se non si è dei profesionisti è difficile districarsi, finendo per decidere in base alle emozioni che trasmette una determinata pubblicità. Ma io volevo alimentare il mio cane boxer tedesco, che si chiama Trojan, in modo sano, per potergli evitare le varie malattie della civilizzazione oramai omnipresenti, come allergie, eruzioni cutanee, perdita del pelo o problemi alle articolazioni. Con l’alimentazione BARF è possibile prevenire queste patologie e per me la prevenzione era molto più importante di qualsiasi trattamento veterinario che spesso lenisce solo i sintomi.
Ma la dieta BARF richiede un dispendio di tempo enorme, presuppone diverse conoscenze e un’organizzazione intensa. Inoltre ho avuto anche brutte sorprese, ad esempio quando Trojan ha reagito al cibo che gli avevo preparato con una forte diarrea, poichè non sopportava uno dei frutti che avevo aggiunto. E così le porzioni preparate per tre settimane erano da buttare! La frustrazione cresceva e avevo assolutamente bisogno di un’alternativa. Perciò ho deciso di provare ANiFiT.

Diverse persone mi avevano raccomandato i cibi umidi di ANiFiT come alternativa alla dieta BARF, ad esempio quando si è in vacanza. La fase di prova è andata benissimo: già dopo un giorno, Trojan aveva di nuovo le feci dure e in quantità sane. In confronto alla dieta BARF non ho notato nessuna differenza: il pelo era lucido, la digestione era perfetta e il cane era attivo e non presentava il caratteristico odore dei cani che mangiano cibi secchi. Cos’è cambiato? Ho più tempo libero e non devo più stare ore e ore in cucina a preparare i pezzetti di carne cruda! Inoltre ANiFiT è più a buon mercato rispetto alla dieta BARF, malgrado secondo me sia al suo stesso livello. Ecco perchè sono passato ai cibi umidi di ANiFiT senza preoccupazioni.

Si potrebbe quasi dire che, per quanto riguarda la composizione, ANiFiT sia «BARF in bustina» o «BARF in lattina». Non sono solo diventato un cliente ANiFiT convinto, ma sono diventato direttamente anche consulente specializzato e ora vendo io stesso questo cibo salutare per gli animali. Andando a passeggio con Trojan trovo spesso altri padroni di cani ai quali posso consigliare ANiFiT e così acquisisco facilmente nuovi clienti. Anzi, spesso sono proprio i padroni di altri cani a chiedermi quale cibo dia a Trojan, dicendomi di non aver mai visto un cane con un pelo così splendente. E così non è difficile avere successo. Il prodotto convince: alimenti con tenore elevato di carne, preparati con cura e senza additivi chimici o coloranti, che rinuncia chiaramente all’uso di farine di cadaveri di animali e agli esperimenti sugli animali… insomma, i pregi di ANiFiT saltano subito all’occhio. Già prima di ANiFiT ho lavorato per sei anni nel servizio fuorisede di un’azienda. C’è un detto nel nostro settore che dice: «Se sei convinto di un prodotto e se sei disposto a mettere la mano sul fuoco per quel prodotto, allora lo vendi senza problemi». Non mi sorprende, dunque, che l’attività funzioni così bene, dato che sono un grande fan dei prodotti ANiFiT. La mia motivazione è addirittura contagiosa: nel frattempo ho potuto creare un piccolo -ma ottimo- team di consulenti specializzati che possono approfittare delle mie esperienze. Desidero ringraziare di cuore i miei clienti per la fiducia che ripongono in me e augurare ogni bene a tutti i consulenti specializzati ANiFiT, con tanti successi per il loro futuro.

Il vostro consulente specializzato ANiFiT
Martin Lehmann

Fonte: ANiFiT News, Informazioni per gli amici degli animali, Novembre 2013 / N. 19

Desideri provare anche tu la dieta ANiFiT per il tuo cane?
Prenota subito una degustazione gratuita al tuo domicilio, oppure contatta il tuo consulente personale per ordinare un set di degustazione.
Scritto da Animalisani.ch